“La nuova stagione contrattuale 2016-2018 …

24/08/2018 UIL FPL Pordenone 0

“La nuova stagione contrattuale 2016-2018
a partire dalla Riforma Madia”

RELATORE
dott. Renzo Alessi
Direttore amministrativo del CRO di Aviano e componente tecnico del Comitato di Settore Regioni – Sanità

3 SETTEMBRE 2018
dalle ore 9.30 alle ore 13.30
presso Centro Culturale Casa dello Studente
Pordenone, Via Concordia 7

Il giorno 23 febbraio 2018 Aran e Organizzazioni sindacali hanno firmato l’Ipotesi di contratto collettivo nazionale di lavoro 2016-2018 per i circa 543.400 pubblici dipendenti appartenenti al comparto Sanità, che comprende Aziende sanitarie e ospedaliere del SSN, policlinici universitari, ARPA, istituti zooprofilattici sperimentali e altri istituti di cura. L’accordo interviene su molti aspetti normativi quali le assenze, i permessi e congedi, le ferie, i rapporti di lavoro flessibile, l’ampliamento di alcune tutele (malattie gravi, permessi per visite). Il nuovo contratto collettivo, in attuazione della Riforma Madia, ha operato anche una revisione del codice disciplinare dei dipendenti pubblici, prevedendo anche specifiche sanzioni in caso di assenze ingiustificate in prossimità dei giorni festivi o per assenze collettive.

DALLE ORE 12.30 L’ESPERTO RISPONDE: dibattito

GRATUITO PER ISCRITTI UIL FPL

Il corso ha un costo di 30€ per i non iscritti alla UIL FPL

Il corso di formazione potrebbe essere riconosciuto dalle Aziende Sanitarie come corso di aggiornamento facoltativo, pertanto tutti i dipendenti che ne faranno richiesta potrebbero parteciparvi fruendo di permessi retribuiti

Per prenotare il tuo posto al corso, invia un’e-mail a uilfplfriulivg@outlook.com
Oppure contattaci: 338-3032936 348-6613094 333-7846638

Si comunica che il corso ” l’ assistenza in …

09/07/2018 UIL FPL Pordenone 0

Si comunica che il corso ” l’ assistenza in servizio domiciliare: competenze dell’ OSS casi clinici di esperienza assistenziale” in programma per il 14/07/2018 a Pordenone presso l’ istituto Don Bosco, è stato sospeso.
Provvederemo prima possibile a comunicare la nuova data.