‼️ APPLICAZIONE ART. 16 CCNL ‼️ …

06/05/2019 UIL FPL Pordenone 0

‼️ APPLICAZIONE ART. 16 CCNL ‼️

La UIL FPL ha richiesto un incontro urgente con il Direttore Centrale, Direzione centrale salute, politiche sociali e disabilità, dott. Stefano Dorbolò per l’applicazione dell’art. 16 CCNL Comparto Sanità.

L’implementazione delle competenze delle professioni sanitarie e sociosanitarie nel comparto sanità, sono una scelta strategica prevista dal nuovo CCNL, dalla programmazione nazionale e regionale per meglio rispondere ai nuovi e vecchi bisogni di salute.
Dall’andamento delle trattative dei Contratti Integrativi Aziendali per quanto previsto in materia di “incarichi di professionista” sanitario o di assistente sociale esperto e specialista, quasi tutte le Aziende Sanitarie, orientano le proposte, come la destinazione del relativo fondo contrattuale, unicamente verso gli “incarichi organizzativi” e nulla verso quelli professionali (specialista ed esperto).
Come UIL FPL riteniamo che occorra accompagnare e sostenere il cambiamento organizzativo investendo sul capitale professionale. Necessita, quindi, qualificare i professionisti, “pronti” per operare in condizioni di cambiamento organizzativo.
Le Aziende, a nostro parere, devono cogliere l’opportunità di un CCNL che valorizza le “competenze esperte” (frutto dell’esperienza e di studi specifici), come le “competenze specialistiche” (frutto di esperienza e di laurea magistrale clinica o di Master di Area).
Diventa essenziale che le Aziende debbano riservare quota parte dello specifico fondo per finanziare gli incarichi di professionista esperto per l’immediato ed in prospettiva quelli di specialista.
Un ruolo strategico, come previsto dall’art 16 del CCNL comma 8, c’è lo avrà la Regione, nel programmare e avviare i Percorsi Formativi Complementari Regionali con il relativo riconoscimento dell’esercizio di attività professionale.

🆕 Attivo Simulatore per Prove Concorsuali …

30/04/2019 UIL FPL Pordenone 0

🆕 Attivo Simulatore per Prove Concorsuali Infermieri (preselettiva e scritto).
✔️ Sei iscritto alla UIL FPL ❓
Richiedi il 🔓COUPON🔓 con i codici per accedere GRATUITAMENTE!

✔️ Per accedere, clicca QUI:
👉🏻 https://www.effepiellelab.it/corso/258-infermieri-ospedale-santandrea-simulatore/

dopo oltre 14 ore di No Stop, il 28 Marzo 2019 è …

28/03/2019 UIL FPL Pordenone 0

dopo oltre 14 ore di No Stop, il 28 Marzo 2019 è stata siglata a Roma, tra le Centrali Cooperative LegaCoop, ConfCooperative, AgciLazio e le OO.SS Uil Fpl, Uil Tucs, Cgil Fp, Cisl Fp e Cisl Fisascat la pre-intesa sul rinnovo del Ccnl Coop Sociali 2017/2019.

Significativi sono gli aggiornamenti sulla parte normativa come:

• Il comporto della malattia per i casi di gravi patologie oncologiche, cronico degenerative ingravescenti comprovate da documentazione medica, le giornate per le terapie salvavita e di ricovero ospedaliero;
• Il riconoscimento delle 11 ore di riposo tra un turno e l’altro;
• Le modalità di fruizione dei tempi di vestizione, sono rinviate alla contrattazione di secondo livello;
• l’assetto economico e normativo fa riferimento a quanto previsto dal presente CCNL, con l’obbiettivo di superare i contenziosi iniziati sui vari territori per il riconoscimento dei primi 3 giorni di malattia (carenza);
• inserimento di una clausola di stabilizzazione che prevede la trasformazione del 20% dei lavoratori con contratto a termine;
• rivisitazione ed integrazione dell’art. 47 ”inquadramento del personale” con nuove figure professionali;
• Linee guida del Premio Territoriale Retributivo da contrattare sul secondo livello;
• Disciplina del congedo per le donne vittime di violenza di genere;
• Definizione della retribuzioni mensile prevista dall’art 75;

Le parti hanno altresì condiviso sulla base di parametri riconosciuti, a partire dal 1 Gennaio 2017 al 31 Dicembre 2019, una una-tantum pari a 300 euro che sarà erogata ai lavoratori in 2 tranche:

• La prima di 200 € all’atto della stipula (maggio);
• La seconda di 100 € con la busta del mese di Luglio 2019.

Le parti convengono inoltre, di incrementare i minimi conglobati della retribuzione con 80 euro a regime per la categoria C1 riparametrate per le altre categorie e posizioni economiche con le decorrenze:
• 1° Novembre 2019 – 35 euro
• 1° Aprile 2020 – 25 euro
• 1° Settembre 2020 – 20 euro

Le parti nell’esaminare le nuove modifiche succedutesi negli ultimi anni in materia di previdenza complementare, convengono di innalzare la percentuale già prevista dell’ 1% di un ulteriore 0.5% a carico dell’impresa per offrire una giusta risposta alle attese dei lavoratori.
Per l’assistenza sanitaria integrativa, già istituita con il CCNL 2010 – 2012 si prevede un contributo per singolo lavoratore pari a 5 euro mensili quale diritto contrattuale.

Le OO.SS provvederanno a sciogliere la riserva dopo aver effettuato la consultazione dei lavoratori entro il 20 Maggio 2019.

Raggiunto l’accordo sulle Risorse Aggiuntive …

25/02/2019 UIL FPL Pordenone 0

Raggiunto l’accordo sulle Risorse Aggiuntive Regionali per l’anno 2019 nell’incontro tra Regione e Sindacati del 25 febbraio 2019.
Questa mattina è stato sottoscritto l’accordo RAR per il 2019 e con esso sono stati scongiurati gli allarmismi che erano emersi in questo periodo. Gli incentivi per il “disagio” restano confermati, anzi, c’è stato un aumento del fondo a essi dedicato. Siamo sempre stati fiduciosi del risultato positivo nel confronto intrattenuto con la Regione e ora rimaniamo in attesa di un imminente incontro con le rispettive delegazioni trattanti delle Aziende per concludere le partite della produttività.